L’allenamento con il metodo Pilates in gravidanza risulta particolarmente indicato per tonificare i muscoli e mantenere elasticità. Mantenere il corpo tonico e in salute consente di recuperare più rapidamente la forma fisica dopo il parto. Molte donne si interrogano sulla pericolosità dell’attività fisica durante i nove mesi di gestazione. In realtà molti esercizi di ginnastica perineale in gravidanza sono utili e importanti per la salute della gestante e per la crescita equilibrata del feto. Il Pilates comprende molti di questi esercizi e inoltre:

  • rafforza i muscoli della schiena, affaticati dal peso della pancia;
  • riattiva la circolazione e riduce il gonfiore alle gambe;
  • aiuta a tenere sotto controllo la respirazione e le funzionalità cardiovascolari;
  • prepara la muscolatura addominale e del perineo al travaglio.

ESERCIZI DI PILATES CONSIGLIATI IN GRAVIDANZA

Gli esercizi consigliati durante la gestazione cambiano a seconda delle varie fasi. Alcune donne si chiedono se il pilates in gravidanza ha controindicazioni ma la regola più importante è quella di scegliere gli esercizi idonei ai vari step.

Il primo trimestre di gravidanza è quello in cui l’organismo impara ad adattarsi alla nuova condizione. Il terzo trimestre, invece, è caratterizzato dall’aumento di peso e dall’affaticamento della gestante. Gli esercizi che comportano sforzi eccessivi o che richiedono di stare in posizione prona o in piedi su una gamba sola vanno evitati.

Inoltre, quando ci si poggia sulle mani o sulle ginocchia, si deve prestare più attenzione del solito per non traumatizzare le articolazioni con il peso maggiore da sostenere. La prima regola da seguire è quella di ascoltare sempre il proprio corpo e fermarsi se si avverte fatica o dolore.

Allineare l’asse corporeo in gravidanza

Molto spesso le donne in dolce attesa si concentrano principalmente sulla pratica di esercizi di ginnastica perineale. Durante gli ultimi mesi della gravidanza, però, avviene anche lo spostamento del baricentro, infatti molte donne incinte camminano in modo scorretto e lamentano dolori alle ginocchia o ai piedi per una modificazione dell’appoggio. Inoltre, è molto comune soffrire di frequenti mal di schiena. Grazie alla pratica costante degli esercizi di Pilates, si facilita il riallineamento dell’asse corporeo con il feto.

I BENEFICI DEL PILATES SULLA MENTE DELLA DONNA INCINTA

La gravidanza è un momento molto critico e delicato per la donna, spesso fatto di divieti e limitazioni. La pratica di esercizio fisico mirato aiuta a calmare lo stress e a giungere a un parto sereno. La conoscenza più approfondita e consapevole del proprio corpo e del suo funzionamento spesso aiuta a evitare inutili ansie legate a qualche piccolo fastidio tipico della gravidanza.

Il Pilates, inoltre, contribuisce a migliorare il rapporto che si crea tra mamma e figlio già durante la gravidanza.