Pilates e nuoto, perché praticare entrambe le attività

Pilates e nuoto sono due attività accomunate da alcuni principi. In entrambe si deve muovere il corpo in modo preciso e controllato. Gli sportivi e in particolare i nuotatori, grazie alla capacità di effettuare movimenti fluidi, hanno maggiore scioltezza. Una respirazione serena e regolare durante la pratica dello sport, invece, garantisce un controllo ottimale dell’attività.

Grazie al Pilates, inoltre, si tonifica in particolare la cosiddetta core zone che comprende i muscoli connessi al tronco. Questo influisce sensibilmente sul miglioramento della nuotata. In fine, tutti gli esercizi effettuati attraverso questo metodo di allenamento sono volti a raggiungere un perfetto allineamento scheletrico, che risulta estremamente rilevante nel nuoto.

Queste sono alcune delle ragioni per cui consiglio a molti nuotatori, amatori o agonisti, di praticare la disciplina del Pilates per completare il loro allenamento.

PRATICARE PILATES E NUOTO INSIEME: I BENEFICI

Nel nuoto il movimento di braccia e gambe deve essere armonioso e disperdere meno energie possibile. Il pilates è un supporto importante nel movimento rotazionale che viene fatto soprattutto nello stile libero e nel dorso. Tramite la tecnica di allenamento psico-fisico del Pilates praticata regolarmente, anche gli sportivi otterranno una serie di benefici come:

  • allungamento e tonificazione dei muscoli,
  • aumento della forza fisica,
  • benefici funzionali dell’intera struttura anatomica,
  • miglioramento della capacità di coordinamento del sistema nervoso e muscolo-scheletrico,
  • rimodellamento estetico del corpo,
  • utile training psichico tramite gli esercizi di respirazione e concentrazione.

Elasticità e tonificazione muscolare nel nuoto

Uno degli obiettivi del nuotatore è quello di migliorare i propri tempi. A tale scopo, è necessario accrescere la forza e l’elasticità muscolare. Questo consente di risparmiare energie e fatica e valorizzare la tecnica natatoria. Sportivi e atleti, spesso, lamentano dolori a livello lombare, proprio a causa dell’insufficiente rinforzo dei muscoli dorsali e addominali, dello scarso stretching dei muscoli pettorali e della scarsa attivazione degli estensori della colonna.

L’allenamento del core tramite il Pilates, dà un notevole supporto alla struttura corporea.

Più concentrazione e meno stress nello sport

Uno sportivo ha bisogno di mantenere la massima concentrazione durante l’allenamento o le gare. Allo stesso tempo, l’attività atletica a livello intenso può causare stress psico fisico.

Durante una lezione di Pilates si sceglie sempre una musica indicata per facilitare l’isolamento dall’esterno e l’ascolto del corpo. Il Pilates, inoltre, è uno strumento efficace di autogestione, utile nelle situazioni di stress.